L'agente di Jorginho e Coronado: "Primi e felici con Napoli e Palermo"

di Redazione Palermo24Net
articolo letto 158 volte
Foto

Due primati. In serie A e in serie B, sorridono Jorginho e Igor Coronado con Napoli e Palermo. E sorride anche Joao Santos, agente dei due calciatori. “Un risultato frutto del lavoro delle due squadre che puntano  a vincere i rispettivi campionati. E il mercato non influenzerà la posizione di classifica, perché le squadre sono già rodate”, dice il manager brasiliano a TuttoMercatoWeb. E il primato “è una coincidenza. Una bella coincidenza”.

Jorginho: obiettivo Nazionale, ancora?
“Si, vuole giocare ancora in Nazionale. Il 27 contro l’Inghilterra vuole esserci. Questo è il suo obiettivo, oltre a vincere con il Napoli”.

Jorginho e il mercato: quale futuro?
“È in Brasile, rientrerà nel week end. Per questo mercato non parliamo di niente. A giugno però, questo  vale per tutti i calciatori, vedremo che offerte arriveranno. Dal 1 febbraio riparte tutto”.

Coronado?
“Vuole la serie A. Con il Palermo. Quando gioca lo fa per la maglia, è un giocatore che fa innamorare i tifosi. E gli piace vincere le partite”.

Mercato: in serie A, fin qui, poche manovre.
“È anche colpa delle liste. Con questo sistema il mercato di gennaio è un po’ penalizzato. Le società pensano prima a sfoltire l’organico”.

Martinho riparte da Ascoli...
“Ritornerà il grande giocatore che aveva fatto vedere di essere. Ascoli è la scelta giusta”.

Ma cosa è successo al Bari?
“Quando vai in una squadra dove i risultati non sono positivi vengono fatte delle scelte. Il Bari ha fatto altre scelte, poi sono venuti i risultati. E quindi ha perso il posto. Ma è stato bravo Sogliano ad agevolare la partenza verso Ascoli. E il Bari giocherà per andare in serie A”.

Nicolas e l’Hellas Verona, avanti ancora insieme?
“Fa sempre delle grandi parate. La salvezza del Verona passa dalla partita contro il Crotone. Mi auguro che arrivino i tre punti. Il ragazzo ha un contratto lungo con il Verona e vuole giocare per la sua squadra”

Rafael?
“Abbiamo rinnovato con il Cagliari, quando la squadra ha bisogno di lui c’è sempre. È in Brasile. E al suo rientro darà una mano al Cagliari”.

Guga Dambros e il Trapani, proseguiranno?
“È veloce, sa saltare l’uomo. È più un esterno che un attaccante. Per tutta la stagione rimane al Trapani, poi in estate vedremo”.


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy