Strada lunga per la salvezza, ma con Diamanti si può...

di Mauro Buffa
articolo letto 238 volte
Foto
Ieri, nonostante non abbiamo assistito a delle grandi prestazioni da parte di entrambe le squadre, il Palermo riesce comunque a portare a casa la vittoria dopo ben 10 ko consecutivi. Il primo tempo è tutto a favore del Genova, fino a quando a causa di un infortunio perde il suo miglior centrocampista Veloso. Questo consentirà ai rosanero di prendere campo e riuscire con maestria a trovare la via del goal con una bellissima azione corale e con finalizzazione di Quaison. Corini mette in campo un 3-4-2-1, che nel primo tempo mette in difficoltà il Palermo sopratutto sulle fasce laterali, ma che invece consentirà ai rossoblu di costruire il goal di vantaggio. Nel secondo tempo il tecnico cambia modulo con un 4-2-3-1 che vede un Palermo più compatto e propositivo. L'ingresso di Diamanti, giocatore estroso e uomo assist formidabile ha cambiato completamente la partita e il risultato finale. La strada per la salvezza é sicuramente lunga ma dopo la partita di ieri il Palermo lascia finalmente l'ultimo posto della classifica e con animo più positivo si prepara alla sfida in casa contro il Pescara, dove ci si aspetta di vedere dei giocatori più volitivi, più concreti come li abbiamo visti ieri sera, e con la voglia di riuscire a raggiungere il traguardo che tutti si aspettano e sperano. La Salvezza!!!!!
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI