Palermo: salvezza possibile, ma serve il fattore C

di Nino Garramone
articolo letto 230 volte
Foto

È solo un'illusione, il gol di Chochev che regala il vantaggio al Palermo. Una squadra debole caratterialmente, facile da impressionare e da abbattere a livello morale. Il talento del Toro sembra stonare gli uomini di De Zerbi, che si trovano sotto in men che non si dica. La doppietta di un ritrovato Ljaijc, Benassi e Baselli spengono l'entusiasmo del Barbera, per l'1-4 finale. Ed è proprio dal Barbera che deve ripartire la squadra di De Zerbi. Zero punti in quattro partite casalinghe, un gol fatto contro i nove subiti ed uno stadio che non sembra più rappresentare un punto di forza per la compagine rosanero. Prima di pensare al campo bisogna migliorare a livello caratteriale, magari con la spinta che la piazza fino a qualche tempo fa era capace di dare. Ora più che mai i rosa hanno bisogno del fattore C, il fattore casa.


Altre notizie
Venerdì 8 Settembre
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI