Quaison: "Dispiace non aver vinto. C'è impegno, i risultati verranno"

di Antonio Barbera
Fonte: palermocalcio.it
articolo letto 73 volte
Foto

"E' stato un peccato non aver portato a casa i tre punti, io voglio vincere sempre". E' questo il commento di Robin Quaison, che analizza così il pareggio di ieri sera ottenuto contro il Pescara. Per lo svedese terzo gol stagionale, il secondo consecutivo dopo quello di domenica contro il Genoa: "Per me - prosegue a palermocalcio.it - vincere è più importante di fare gol. Penso che anche ieri qualcosa di positivo si sia vista, è stato comunque importante non aver perso. Ma dentro lo spogliatoio non c'era un ragazzo che non voleva vincere. Abbiamo retto bene per 90 minuti, è difficile per me spiegare cosa è mancato nel finale. Quattro punti nelle ultime due gare comunque non sono da gettare, anzi. Sono un punto di ripartenza per il futuro". 

Nel 2017 la sfida all'Empoli.
"Dopo Natale torneremo a Palermo con grinta, pronti per allenarci verso l'Empoli. Sarà una partita importante come questa col Pescara e vogliamo regalare una gioia ai nostri tifosi che anche ieri sono stati perfetti. Io, così come tutti i miei compagni, li vorrei sempre così caldi per tutta la partita". 

Soddisfatto del tuo anno fino ad ora a livello personale?
"Sono contento di quello che sto facendo, sto giocando un po' meglio di prima. Ma sono convinto di poter fare sempre di più. Per il 2017 mi auguro di continuare su questa strada. Questo vale per me, per i miei compagni e per la Società. L'impegno non manca, facendo così arriveranno i risultati". 


Altre notizie
Venerdì 8 Settembre
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI